E' giunta l'ora


Anni fa, aspettavo ogni mese, con trepidazione, l'uscita di Ranma 1/2.
L'editore era la Star Comics, nota a buon merito per aver fatto conoscere al grande pubblico il fumetto giapponese in Italia.
Ora la Star Comics e' cresciuta, pubblica anche serie originali di autori italiani, e ho avuto (e avro') il piacere di collaborarvi.
Questo mese esce "I semi del male", un numero della serie "Nemrod" scritto da me insieme al mio amico Francesco, ed illustrato da Ivan Vitolo (al quale ho rubato la bellissima vignetta sotto).
Ammetto che la trepidazione nell'attesa e' di gran lunga piu' grande di quella per l'uscita degli albi della Takahashi! :P


Il numero in questione e' assolutamente leggibile anche se vi siete persi gli altri numeri della serie. Mi piacerebbe molto se lasciaste un commento per farmi sapere se vi e' (o meno) piaciuto, nel caso troviate il tempo di leggerlo! ;P
Ciao!

27 commenti:

Gio ha detto...

Ranma 1/2!
Il mio primo (e quasi unico) manga!
Con le traduzione dei termini originali giapponesi. Mi ricordo i Sakura-mochi del destino, povero Ryoga, anche in quell'episodio destino crudele per lui ;-)

Scommetto che a te piaceva Ucchan!

Ciao :)

-logan- ha detto...

mm mi toccherà comprarlo.. anche se in effetti mi interessa solo la parte che hai scritto tu, mi puoi dire quali sono le pagine del diggy che le salto?

a parte gli scherzi.. vedo di andarmelo a procurare, e intanto complimenti per esserci riusciti!

DjJurgen ha detto...

@Logan: te ne accorgerai da solo! Quelle scritte male sono mie, quelle scritte bene sono della leader!!! :D

Per il resto...a parte le diverse associazioni libere che mi ha fatto venire in mente il tuo titolo (è giunta mezzanotte, si spengono i rumori.../è mezzanotte, l'ora delle...ehm...meglio non dirlo! :P ), devo dire che il momento è abbastanza topico! Ieri a Milano non era ancora uscito, oggi non ho ancora controllato!!! Speriamo bene! :D

SILVIA ha detto...

veramente mozzafiato non vorrei rasentare la blasfemia in fatto di fumetti ma l'icona colorata con la croce che cade, non so perché ma mi ricorda le tavole di O'Barr (the Crow)....

ti chiedo 1a dritta: riguarda il tuo blog...quando ti ho scoperto ho letto che l'hai modificato lavorando sull'html come hai fatto??? thanks!

Colei che... ha detto...

@ Gio: grande, vedo che hai buoni gusti... :P Per Ucchan... in verita' mi paiceva, ma non particolarmente. :P Invece sono una grande fan proprio di Ryoga (e del suo senso dell'orientamento!) :P

@ Logan: grazie!Per il lavoro... la suddivisione del lavoro e' una storia complicata... magari un giorno te la racconteremo! ;)

@ Dj: sono curiosissima, peccato che lo avro' "fisicamente" tra le mani solo a dicembre.

@ Silvia: non rasenti nessuna blasfemia, anzi! Quella forse l'abbiamo rasentata noi in una scena del fumetto (opera mia, ma il cosceneggiatore non si e' detto contrario... :P).
Per il blog: non e' ancora a posto, ma la mancanza di tempo e' cronica. Se non hai mai messo mano sul codice html, ti consiglio di iniziare da qualcosa di semplice: www.btemplates.com. Qui trovi tanti layout originali che puoi applicare al tuo blog. ;) Ciao!

Gio ha detto...

Come si fa a non amare Ryoga?
E' l'unico sempre puro.
E poi P-chan è BELLISSIMO ;-)

DjJurgen ha detto...

Leader, di questo passo saremo in due ad averlo a dicembre!!! :P
Qui a Milano ancora niente...finora pare che Lutty sia stato l'unico ad averlo letto!!!

p.s. davvero non mi viene in mente la scena di blasfemia di cui parli! Ma sicuro che il cosceneggiatore a cui ti riferisci sia io??? :P

IL beppe ha detto...

DAVVERO MOLTO BELLA.
MI COMPLIMENTO CON VOI RAGAZZI!
BRAVA ADRIANA E BRAVO FRANCESCO!
CHE LO SCWARTZSTRESZSZTRS SONNMNMNENE SIA CON VOI!

A PRESTO!!!

ILBEPPE

SILVIA ha detto...

okok......soddisfacente, se puoi dimmi la tua, un grande GRAZIE!!!

clyde ha detto...

io lo devo ancora leggere (ma lo farò appena lo ritiro in fumetteria), ma volevo ringraziarti per le belle parole lasciate sul mio blog e che ricambio sentitamente

modesty ha detto...

amo un certo genere di fumetto. ma sono totalmente ignorante per quanto concerne la cultura del fumetto.
amo manara. ovviamente.
e poi sono una dago-fetishista.
non ho scusanti.
vorrei un disegno da te.

love, mod

Colei che... ha detto...

@ Gio: P-Chan e' davvero BELLISSIMO! :P

@ Dj: il 3 dicembre sara' mio! Se lo trovo... :P

@ Beppe: GRAZIEEE! Che sia anche con te! ;P

@ Silvia: di niente!

@ Clyde: ciao! Lo sai che sono curiosissima di leggere un tuo commento, vero? :)

@ Mod: anche io amo Manara! Il suo tratto e le sue donnine a volte rasentano la perfezione.
Per il disegno... ehm... insomma... se vuoi te lo faccio con piacere, ma non sono certo una disegnatrice! :P Ciao!

modesty ha detto...

lo vedi che non ho capito un cazzo?!
damned!
:))) love, mod

Tyrrel ha detto...

Proverò a cercarlo questo pomeriggio, con la speranza che sia arrivato da queste parti. Per il momento dico che quel primo piano di Ivan Vitolo mi piace tantissimo, e mi unisco allo sbavo generale dinnanzi alla cover di Fabio Celoni.

Manuela Soriani ha detto...

Ciao Adriana!

^__^

Mi metto in "segui", ma tieni conto che sono una frana con i blog.

Questa settimana mi metto a lavorare al nostro progetto, ed in bocca al lupo a noi tre, ragazzi!

Manuela Soriani ha detto...

Ah... dimenticavo.. cercherò il numero, anche se dubito che arriverà, qui in mezzo al nulla dove vivo io!
^_^''

Colei che... ha detto...

@ Mod: non ti preoccupare, figurati! ...sappi solo che mi piacerebbe molto avere un tuo parere sulla storia, se un giorno ti capitera' tra le mani! ;)

@ Tyrrel: trovato?

@ Manu: "crepi"! :P E... grande Manu! Inutile dirti che mi e' venuta la curiosita' su... ehm... chissa' dove abiti di preciso... :P

Tyrrel ha detto...

Uff no, lunedì quando sono andato a cercarlo c'era ancora il numero 23 (che ho preso per un mio amico che segue Nemrod).
Poi i giorni successivi non sono andato a Cagliari e non ho potuto cercarlo; ci riproverò questo pomeriggio, sperando possa andare bene...

Tyrrel ha detto...

Preso oggi!!! Cavolo, che effettone vedere i vostri nomi nei crediti!
Spero di riuscire a leggerlo già domani! :)

Colei che... ha detto...

Uhmm... o non l'hanno trovato, o non l'hanno ancora preso (Beppe non vale, perche' e' uno "del mestiere"! :P). o non l'hanno ancora letto... comincio a preoccuparmi seriamente! :P

Silmiaug ha detto...

Compliments! :)
Se mi capita lo leggo volentieri.

(Fra l'altro sono affezionato alla Star Comics: non credo di avere mai letto un manga in vita mia, ma sono ancora orgoglioso proprietario del numero 1 dell'Uomo Ragno con cui è nata la casa editrice, acquistato da bambino. :) )

Giuseppe De Luca ha detto...

ciao Adriana, ti ringrazio infinitamente per il commento che mi hai lasciato.
Purtroppo mi devo unire a coloro che l'albo lo hanno comprato ma non ancora letto,ultimamente non ho tempo per fare niente, sono su 2 lavori contemporaneamente e la stessa data di scadenza.
Ma complimenti per il blog, ti invidio per il viaggio in transilvania (bellissime foto),io l' unica uscita che ho fatto negli ultimi mesi è stata Lucca.
a presto.

MaxBrody ha detto...

Ovviamente l'ho letto anch'io! Che dire, avevo lasciato Nemrod col n.2 ma è stato leggibilissimo lo stesso ;-) Congratulazioni ad entrambi (più a te che al Dj, altrettanto ovviamente :P)!!

Cate ha detto...

Leader!!!Da quanto tempo???
Ti faccio subito i miei complimenti per il lavoro, lavoro che fra l' altro hai portato a termine nonostante il "palo della luce" che lavorava insieme a te!!!
La recensione accurata l'ho uralata al Diggy in metro ma comunque bella storia davvero!!!
Un bacione!!!

Cate

Alessandro Neri ha detto...

ehilà!!! ho finalmente potuto leggere il tuo Nemrod durante le vacanze e volevo farti dei complimenti giganti per la tua prima storia, davvero bella! devo essere sincero e obiettivo, non sarà la migliore di tutta la serie, ma sicuramente un gran bell'esordio! peccato che Nemrod sia finito (a parte gli speciali), ma spero di leggerti ancora!

poi ti mando un MP su glama, anche a proposito di C & H ;)

Tyrrel ha detto...

Con puntuale ritardo mi accingo solo ora a lasciare un commento su "I Semi del Male"... ritardo solo nel commento, visto che ho acquistato e letto l'albo in questione ad inizio Dicembre...
Anche se in ritardo, qualcosa voglio dirla comunque.
Innanzitutto, bravi, e molto anche. E non lo dico solo da "amico di web" (mi si passi la definizione...), ma anche da lettore di Nemrod, serie che seguo e apprezzo fin dal primissimo numero, le cui storie per i primi 23 albi sono state sempre scritte dai suoi creatori, i mitici Fabio Celoni e Andrera Aromatico.
Una serie, insomma, in cui la presenza dei suoi creatori si sente fortemente; rompere questo schema e proporre per la prima volta una storia scritta totalmente da altri autori sarebbe stata quindi un'impresa complessa già per dei professionisti, figuriamoci per degli esordienti.
Io non so quanto abbiate lavorato alla storia e alla sceneggiatura, ma il risultato finale è una storia che sembra scritta da due autori navigati, una storia che s'inserisce alla perfezione in un contesto precedentemente "monopolizzato" dal duo Aromatico-Celoni, una storia che ho apprezzato tanto e che personalmente è tra le preferite della serie; il motivo, oltre che in una buona idea di partenza e in una buona sceneggiatura, sta anche nel fatto che leggendo la storia si percepisce un atmosfera nuova, un respiro più ampio, che dà l'impressione che Nemrod si sia trasformato in una serie potenzialmente infinita, probabilmente perché è con questa mentalità che vi siete approcciati alla storia. Il risultato è una storia che non dovendosi rifare necessariamente per motivi di continuity a quanto visto in precedenza, esplora tematiche poco esplorate fino a quel momento; per contro, si ha l'illusione di trovarsi nel bel mezzo di una serie lontana dal termine, quando invece si tratta proprio dell'ultimo albo della serie regolare...
Della storia ho apprezzato molto l'idea delle streghe, l'ambientazione milanese, il difficile passato del co-protagonista Lorenzo, il colpo di scena sull'identità del villain, e certe atmosfere "dylaniate", in particolare mi riferisco all'ascensore che porta nei tetri sotterranei del condominio.
Insomma, per me avete esordito col botto! :D
Complimenti ragazzi, e complimenti a Ivan Vitolo per i bei disegni (e ovviamente al Celoni che ogni volta che fa una cover realizza un'opera d'arte).

Colei che... ha detto...

Tyrrel, che altro dirti se non un sentito GRAZIE per il tuo commento... credo che tu sia stato troppo gentile con laa nostra storia, ma non posso che essere compiaciuta del tuo giudizio. Sono convinta anche io che la storia funzioni, e molto orgogliosa che sia uscita e che sia stata apprezzata da molti. C'e' stato un bel po' di lavoro, dietro... forse proprio perche' e' stata la nostra prima "vera" storia a fumetti la fase di stesura e' stata portata avanti con cautela, e ad essa sono seguite una serie lunghissima ddi limature. :) Come hai ben notato, la storia nasce come un "episodio" di una serie potenzialemtne aperta. Quando l'abbiamo scritta infatti si pensava ancora che Nemrod potesse continuare, se non regolarmente, almeno come "serie di miniserie".
Ora spero vivamente che potra' uscire il primo speciale, sempre scritto da me e Francesco, e gia' disegnato da Candita. Sarebbe proprio un peccato che non veda la pubblicazione. ;)
Grazie ancora!