Pérák



Negli anni dell'occupazione nazista di Praga, una misteriosa figura si aggirava per le strade della citta'. "Si muoveva principalmente di notte. Aveva un lungo mantello nero, e ai piedi delle particolari scarpe dotate di molle resistenti, che gli donavano una incredibile capacita': quella di saltare nell'aria raggiungendo altezze e distanze enormi per un uomo. Spesso oltrepassava dei muri, a volte delle intere case con un solo salto, facendo fallire ogni tentativo di inseguimento. Il suo volto non e' mai stato visto da nessuno, solo alcuni testimoni raccontano che i suoi occhi erano luminosi come torce. Le persone lo chiamavano pérák." Cosi' lo descrive Ivan Mackerle in un breve testo dedicato a questo semisconosciuto eroe ceco.



In realta' pérák ("l'uomo con le molle" - "uomo molla") e' un personaggio del quale non e' mai stata provata l'esistenza. Ma esistono diverse storie dell'epoca che narrano di questo eroe che personificava la resistenza praghese (e cecoslovacca) nei confronti dei nazisti che occupavano il loro territorio. Un personaggio che sabotava i piani degli occupanti e dei collaborazionisti, li inquietava con la sua presenza evanescente, e diventava il simbolo della volonta' del popolo sottomesso che non voleva arrendersi.

Quando sono venuta a conoscenza della sua storia, delle leggende che lo ritraggono, mi e' venuta voglia di scriverci sopra una storia, o meglio un fumetto. Diavolo, adoro queste vecchie leggende!! Ma c'e' stato chi ha avuto l'idea (molto) prima di me. :) Le immagini che vedete sono quelle di due trasposizioni a fumetti ceche di anni passate: la prima immagine e' di Jiři Grus, le altre due di Adolf Lachman.
E cosi'... adesso siete a conoscenza anche del primo (e probabilmente unico) supereroe Ceco! :P

13 commenti:

LaStrìa ha detto...

Ciao!
ho visto ora il tuo commento sul mio blog. Ti ringrazio!
ho letto solo questo primo post e mi incuriosisce.. Péràk..mmm.. cercherò qualcosa.
penso che tornerò a sbirciare il tuo blog!
torna presto a trovarmi!
Ciao!
Chiara

calendula ha detto...

mi piace anche il nome di questo eroe.... oltre l'idea delle molle.... chi sa se in qualche archivio esiste qualche documento che ne concretizzi la leggenda....
Ps: Tu puoi fare un fumetto su Perak in Italiano.....!!

modesty ha detto...

non so perché
ma il tuo post
mi ha fatto
riguardare ieri notte
il film
sui fratelli bielski.

sei una specie di musa!
;-) love mod

Silmiaug ha detto...

Ecco il problema con la vita: c'è sempre qualcuno che ha avuto la tua idea grandiosa prima di te... :D

Però perché non fare la tua versione dell'eroe? In fondo mica c'è l'esclusiva, no?

Colei che... ha detto...

@ Chiara! Ciao! Certo che torno, mi piace curiosare trai tuoi disegni... ;)

@ Cale: non so quanto potrebbe interessare la storia in Italia... le molle sono meravigliose: Paperinik e' arrivato sicuramente dopo! :P

@ Mod: storia affascinante anche quella! Anzi, credo che andro' ad approfondire, ne so relativamente poco... Ci ispiriamo a vicenda! ;)

@ Silm: l'esclusiva non c'e', anche se un autore ceco qualche anno fa ha "fermato" i diritti sul nome del personaggio, in vista di un film che a tutt'oggi non credo sia mai stato girato. In verita', anche se mi hanno "rubato" l'idea, sono contenta che qualcuno tramandi questa bella storia in patria (e a dirla tutta, mi piace il fatto di averne parlato, anche se solo dal mio blog... :P). Ciao!

Clelia ha detto...

servirebbe un perak anche in iTALIA :)

ps. anche io adoro queste leggende!

clelia

Cate ha detto...

E' molto interessante questo personaggio...mi incuriosisce parecchio!
Ciao Leader!

spartaco lombardo ha detto...

I racconti che riporti (o che scrivi)
sul tuo blog sono sempre molto interessanti;stimolano la curiosità, la fantasia.
Sei un sano antidoto alla banalità!
;)
Spartaco

Kashmir ha detto...

veramente interessante questo supereroe ceco...anche se "uomo molla" fa un po' ridere :)

clyde ha detto...

moolto interessante... quando c'è la presenza di un occupante nel proprio paese un eroe appare sempre...

Colei che... ha detto...

Personalmente, sono affascinata da tutte le storie che parlano di "resistenza" contro una forza occupatrice, che siano racconti di fatti realmente accaduti o romanzi di fantascienza. Prima o poi scrivero' qualcosa a proposito. Lo so. :)

occhio sulle espressioni ha detto...

Però... interessante! Sapresti consigliarmi qualche altro testo che ne parli?

Colei che... ha detto...

Ciao! Purtroppo, il materiale che ho trovato e' solo in ceco, a parte un articolo su Wikipedia (purtroppo non particolarmente corposo), di cui ti passo il link:
http://en.wikipedia.org/wiki/P%C3%A9r%C3%A1k,_the_Spring_Man_of_Prague

Ti lascio un altro link dove puoi vederti il cortometraggio del 1946 (quindi fatto subito dopo la fine dell'occupazione), che si intitola "Perak e le SS". :) Tra gli altri, e' stato creato da Jiri Trnka, grande animatore ceco dell'epoca, sul quale prima o poi faro' un post. ;)

http://czechtek.bloguje.cz/801108-perak-animovany-film-z-roku-1946.php

Per il resto, oltre ai fumetti di cui parlo nel post, recentemente e' uscito romanzo (non credo sia stato tradotto), e so che vogliono girare un film sul personaggio, ma chissa'se e quando la cosa andra' in porto.
Grazie per la visita, ciao!